Eventi

COSTELLAZIONI FAMILIARI – DANZANDO CON LA FAMIGLIA

La famiglia, come ogni sistema possiede delle proprie regole e valori spesso non esplicitati e acquisiti dai componenti del sistema in maniera non consapevole.

Attraverso la messa in scena delle costellazioni familiari, vengono portate alla luce le dinamiche nascoste che ci mantengono legati alla nostra famiglia e ci fanno appartenere a quel gruppo, queste dinamiche, queste lealtà a valori, idee, leggi, del sistema, che spesso sono “invisibili”, ci spingono ad attuare dei comportamenti che condizionano sia la nostra vita che i nostri sentimenti.

Entriamo così in contatto con informazioni importanti su ciò che disturba o favorisce l’equilibrio nelle relazioni tra i componenti del sistema, migliorando in genere la relazione con noi stessi e con il mondo, in un processo graduale e creativo di consapevolezza accettazione e riparazione.

Possiamo allora indagare e cercare soluzioni su: famiglia d’origine e attuale, coppia e relazioni, separazioni o perdite dolorose, situazioni di vita difficili, stress, ansia, senso di colpa, aggressività, insicurezza, senso di non appartenenza, carenza della gioia di vivere, situazioni spiacevoli che si ripetono ciclicamente.

Imparando a vedere “ciò che è”, senza giudicare e sentirci giudicati, possiamo portare questa capacità nella quotidianità, per vivere in pienezza e liberamente la nostra vita.

Questo seminario ci fornisce la straordinaria e preziosa possibilità di esplorare e prendere coscienza di tutto ciò che, arrivando a noi, dal nostro sistema d’origine attraverso vari canali, spesso senza nessuna consapevolezza, ci costringe in emozioni, pensieri e comportamenti che interferiscono nella nostra vita, impedendoci una piena realizzazione del nostro potenziale.

Il lavoro sarà accompagnato da una pratica di movimento e respirazione che ripercorrerà la vita intrauterina, la nascita e le fasi di sviluppo motorio, per facilitare il risveglio della memoria corporea. Le fantasie guidate in movimento aiuteranno i partecipanti a ricontattare i vissuti emozionali dell’infanzia e a ripercorrere l’esistenza fino alle proprie radici, per nutrirle e rinforzarle.

Danzare con la famiglia richiama a rendere armonioso il nostro naturale movimento in questa vita, in relazione alle persone alle quali siamo legati, per fare della nostra esistenza quello che veramente vogliamo.

Diceva Isadora Duncan che la danza è “Il movimento dell’universo condensato in un individuo, che diventa ciò che chiamiamo la Volontà. Prendiamo ad esempio il movimento della terra; prodotto nella concentrazione delle forze circostanti, esso dà alla terra la sua particolarità, la sua propensione a muoversi. Così le creature che vivono sulla sua superficie ricevono a loro volta queste forze condensate trasmesse ai loro antenati, così come esse furono ad essi trasmesse dalla terra.

E’ così che si produce il movimento degli individui che si chiama volontà.
La danza sarebbe allora semplicemente la gravitazione di questa volontà del singolo che in definitiva non è niente meno che la traduzione umana della gravitazione dell’universo.”

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Dott.sa Sara Angiolini sarangiol@virgilio.it – 320 808 4302